Il periglioso look estetico dei mister

A prescindere dalla squadra che tifate. Domanda: preferite lo stile casual di Guardiola o il collo alto, rigorosamente Harmont & Blaine, di Pioli? Vi piace maggiormente un Klopp dalle tute…

L’imbarcata

La mia squadra soffre di una strana malattia. Non asintomatica ma nemmeno che si muore. Per fortuna. Le crisi che provoca, però, lasciano segni dentro i tifosi. E’ una patologia…

L’epica del vincere facile

In una domenica assolata, quasi un richiamo all’estate che non dovrebbe esserci più, una sorta di incantesimo che incitava al contro cambio di stagione, un altro potente richiamo arrivava dagli…

Il talento incompiuto (o no?)

Quando è lecito parlare di talento incompiuto? Domanda mal posta direbbero alcuni filosofi. La domanda corretta è: è lecito parlare di talento incompiuto? Non quando, ma se. Che si abbia…

A proposito di vittorie e sconfitte

            «Questo nastro parla di forza mentale. Raggiungere la forza mentale non è facile, ma se seguirete il video passo per passo, otterrete risultati concreti.…

Non è un calcio per vecchi!

Non è un calcio per vecchi! Decisamente no. E non è una sentenza riferita a quello praticato in campo, dove per altro i vecchi, tra virgolette, sono ancora lì che…

L’immagine troppo invadente e la memoria

Gli ultimi mesi di questo 2021, caratterizzati da una calda estate e dal trionfo italiano in moltissime manifestazioni sportive, hanno avuto anche l’”obbligo” di salutare delle leggende del calcio mondiale,…

I sistemi filosofici come moduli tattici

Riprendiamo da questa settimana la nostra rubrica con questo pezzo di Alessandro Ricci. (G.Sp.) La filosofia è la passione della ragione. Questo divertente gioco di parole vuole trasmettere la difficoltà…

“Nello sport si cercano emozioni forti, estreme” – Intervista esclusiva alla Finale dell’Europeo 2020

Quando la scorgo, seduta a un tavolo dello Sky Garden di Londra, ho piena conferma della sua figura statuaria, della bellezza ammaliante di cui mi avevano parlato. Il suo fascino…

Fuori dal gioco

Minuto 66, i pochi centimetri del ginocchio di Marko Arnautović salvano la nazionale da una probabile e ingloriosa eliminazione agli ottavi di finale Italia-Austria. Della preziosa articolazione tra femore e…