District Terminal

Nel suo primo lungometraggio, la coppia di registi e sceneggiatori iraniani formata da Bardia Yadegari ed Ehsan Mirhosseini ci trasporta in una Teheran sfigurata dalla guerra e dall’epidemia, forgiando un universo parallelo non poi…

Azor

Il primo lungometraggio di Andreas Fontana, regista svizzero ma di adozione argentina, pone le radici sul mistero sprigionatosi dal suo stesso titolo: Azor è una sorta di formula magica che i due protagonisti,…

Das Mädchen und die Spinne

Nella strana Berlinale on line, una delle pellicole più interessanti della sezione Encounters è quella di Ramon e Silvan Zürcher. Freschi del titolo preso alla Deutsche Film- und Fernsehakademie di Berlino, i giovani registi svizzeri…

Természetes fény – Natural Light

Un gran bel debutto quello del regista ungherese Dénes Nagy, formatosi all’Università di Teatro e Arti Cinematografiche di Budapest nel 2009 e già ospite del festival berlinese anni fa, ma solo…

What Do We See, When We Look at the Sky?

Qualcuno parlerà di realismo magico o di real maravilloso, qualcuno evocherà inevitabilmente il padre del cinema fantastico georgiano ovvero il grande Otar Ioseliani che adesso ha 87 anni, qualcuno sarà affascinato dalle immagini…

Una película de policías

Questa è la storia di María Teresa Hernández Cañas e di José de Jesús Rodríguez Hernández (detto Montoya). Professione: poliziotti. Luogo: Città del Messico. Ma riavvolgiamo per un breve istante la pellicola: questa è…

Herr Bachmann und seine Klasse

Non si può negare: 217 minuti sono tanti per un film. Chi scrive non fa mistero del fatto di amare la sintesi. Ma il documentario che Carlo Chatrian ha avuto…

The Mauritanian

The Mauritanian del regista scozzese Kevin Macdonald, presentato alla Berlinale in anteprima europea (sugli schermi USA è uscito in febbraio, mentre in Italia è annunciato su Amazon Prime Video), è uno di quei…

Guzen to sozo / Wheel of Fortune and Fantasy

Ancora nel Concorso berlinese, a seguire il drammatico film ungherese di Bence Fliegauf Forest – I See You Everywhere (http://www.close-up.it/forest-i-see…), un’altra opera, molto notevole, che sonda in luce e controluce i rapporti umani…

Ballad of a White Cow

Il concorso di questa strana Berlinale online 2021 si sta rivelando davvero di livello buono, a tratti ottimo. Fra gli ottimi c’è anche Ghasideyeh gave sefid alias Ballad of a White Cow , un…