Gehen und bleiben di Volker Koepp (Festival di Berlino – Forum)

Uwe Johnson (1934-1984, la foto sopra è la sua),  a parere di chi scrive, è il più grande scrittore di lingua tedesca del secondo dopoguerra. Originario della Pomerania (adesso Polonia),…

Seneca – On the Creation of Earthquakes di Robert Schwentke (Berlino – Special Gala)

 Povero Seneca! Se mai potesse vedersi ritratto sullo schermo così come lo tratteggia il regista Robert Schwentke, non potrebbe che rivoltarsi nella tomba. Il film Seneca – On the…

Sira di Apolline Traoré

 (da Cineuropa) Quali sono in fondo le componenti essenziali di un western? Un eroe, un nemico, il paesaggio. In Sira, il film della regista del Burkina Faso Apolline Traoré…

Le grand Chariot di Philippe Garrel (Premio della regia)

 È un film che si può tranquillamente definire di famiglia e in famiglia quello che ci consegna Philippe Garrel, uno dei grandi registi francesi del periodo della seconda ondata…

And, Towards Happy Alleys di Sreemoyee Singh (Festival di Berlino – Panorama Dokumente)

È uno dei film di cui più si parlerà quello presentato in Panorama Dokumente e intitolato And, Towards Happy Alleys della regista indiana Sremoyee Singh, capace, al pari del documentario…

Heroico di David Zonana (Festival di Berlino – Panorama)

 Premessa: i film ambientati nelle accademie militari o che raccontano l’addestramento di soldati si assomigliano un po’ tutti, pensate che so io a Ufficiale e Gentiluomo (1982), a Top…

Irgendwann werden wir uns alles erzählen di Emily Atef (Concorso)

Tratto dall’omonimo romanzo di Daniela Krien (2011, che anche ha contribuito a scrivere la sceneggiatura con la regista franco-tedesca Emily Atef), la storia si svolge in un bucolico paesaggio di…

Disco Boy di Giacomo Abbruzzese – Orso d’Argento per il Miglior Contributo Artistico

 Quello di selezionare e mostrare opere – diciamo con un certo margine d’approssimazione – d’impegno politico, da sempre, è stato uno degli elementi più caratterizzanti del programma della Berlinale.…

Ingeborg Bachmann – Reise in die Wüste di Margarethe von Trotta (Concorso)

Nel novembre del 2022 è uscito in Germania un libro atteso da anni, vale a dire il carteggio fra due grandi scrittori di lingua tedesca del ‘900, ovvero l’austriaca Ingeborg…

Sages-Femmes di Léa Fehner (Festival di Berlino – Panorama)

Sages-femmes significa in francese ostetriche e a un gruppo di donne che svolgono questo mestiere la regista Léa Fehner (quarantaduenne originaria di Tolosa, dove il film si svolge) dedica il…