I Premi della 76° edizione del Festival di Locarno (2-12 agosto) 2023

CONCORSO INTERNAZIONALE

La giuria ufficiale del 76esimo Locarno Film Festival, composta dal Presidente Lambert Wilson, (attore, Francia) e da Zar Amir Ebrahimi (attrice, Iran), Lesli Klainberg  Presidente del Film at Lincoln Center, Stati Uniti), Charlotte Wells (cineasta, Gran Bretagna), Matthijs Wouter Knol  (CEO e Direttore dell’ European Film Academy, Olanda) ha deciso di assegnare i seguenti premi del Concorso Internazionale:

Pardo d’oro, Gran Premio del Festival della Città di Locarno per il miglior film 
MANTAGHEYE BOHRANI (CRITICAL ZONE)
 di Ali Ahmadzadeh, Iran/Germania

Premio speciale della giuria dei Comuni di Ascona e Losone 
NU AȘTEPTA PREA MULT DE LA SFÂRȘITUL LUMII (DO NOT EXPECT TOO MUCH FROM THE END OF THE WORLD)
 di Radu Jude, Romania/Lussemburgo/Francia/Croazia

Pardo per la migliore regia della Città e della Regione di Locarno 
Maryna Vroda per STEPNE, Ucraina/Germania/Polonia/Slovacchia

Pardo per la migliore interpretazione  
Dimitra Vlagopoulou
 per ANIMAL di Sofia Exarchou, Grecia/Austria/Romania/Cipro/Bulgaria

Pardo per la migliore interpretazione 
Renée Soutendijk 
per SWEET DREAMS di Ena Sendijarević, Paesi Bassi/Svezia/Indonesia/La Riunione

Menzione speciale  
NUIT OBSCURE – AU REVOIR ICI, N’IMPORTE OÙ
 di Sylvain George, Francia/Svizzera

CINEASTI DEL PRESENTE

La giuria della sezione Concorso Cineasti del presente composta da:  Beatrice Fiorentino ( Direttrice artistica SIC, Italia), Erige Sehiri (regista, Francia, Tunisia), Helena Wittmann (cineasta, Germania) ha assegnato i seguenti premi:

Pardo d’oro Concorso Cineasti del presente per il miglior film 
HAO JIU BU JIAN (DREAMING & DYING) 
di Nelson Yeo, Singapore/Indonesia

Premio per la o il miglior regista emergente della Città e Regione di Locarno 
Katharina Huber per EIN SCHÖNER ORT, Germania

Premio speciale della giuria CINÉ+ 
CAMPING DU LAC 
di Éléonore Saintagnan, Belgio/Francia

Pardo per la migliore interpretazione  
Clara Schwinning per EIN SCHÖNER ORT di Katharina Huber, Germania

Pardo per la migliore interpretazione 
Isold Halldórudóttir Stavros Zafeiris per TOUCHED di Claudia Rorarius, Germania

Menzioni Speciali 
EKSKURZIJA (EXCURSION)
 di Una Gunjak, Bosnia-Herzegovina/Croazia/Serbia/Francia/Norvegia/Qatar
NEGU HURBILAK di Colectivo Negu, Spagna

FIRST FEATURE 

La giuria del Swatch First Feature Award (Premio per la migliore opera prima) composta Omar El Zohairy, (Regista, Egitto), Devika Girish  (Critica cinematografica e programmer ,India, Stati Uniti) e Isabel Sandoval  (Cineasta, Filippine) ha assegnato 15’000 CHF per la o il regista per la migliore opera prima tra i film in prima mondiale o internazionale presentati in tutte le sezioni del Festival, salvo le sezioni indipendenti Semaine de la critique e Panorama
Suisse, a:

HAO JIU BU JIAN (DREAMING & DYING) di Nelson Yeo, Singapore/Indonesia

PARDO VERDE RICOLA

La giuria composta da Firouzeh Khosrovani (Cineasta (Iran), Moussa Sene Absa (cineasta e pittore, Senegal), Arami Ullón (regista, sceneggiatrice e produttrice, Paraguay, Svizzera) ha assegnato il premio Pardo Verde Ricola a:

ČUVARI FORMULE (GUARDIANS OF THE FORMULA) di Dragan Bjelogrlić, Serbia/Slovenia/Montenegro/ Macedonia del Nord

Menzioni Speciali  
PROCIDA
, film realizzato dai partecipanti del Film Atelier Procida, Italia
VALLEY PRIDE di Lukas Marxt, Austria/Germania

 PREMIO ECUMENICO

La giuria composta da Petra Bahr (Germania), Micah Bucey (Stati Uniti),Marie-Therese Mäder (Svizzera), Joachim Valentin (Germania), ha deciso di assegnare il suo Premio del valore di 10’000 CHF alla regia, messo a disposizione dalle Chiese riformate e dalla Chiesa cattolica in Svizzera a:

PATAGONIA di Simone Bozzelli, Italia (Uscita il 14 settembre)

Menzione Speciale a:

NU AȘTEPTA PREA MULT DE LA SFÂRȘITUL LUMII (DO NOT EXPECT TOO MUCH FROM THE END OF THE WORLD) di Radu Jude, Romania/Lussemburgo/Francia /Croazia

PREMIO FIPRESCI

La giuria composta da Nada Azhari Gillon (Francia),Rasha Hosny (Egitto),David Katz (Gran Bretagna), Jean Perret (Svizzera), Ivonete Pinto (Brasile) ha deciso di assegnare il Premio della critica internazionale (Premio FIPRESCI) a:

 – STEPNE di Maryna Vroda, Ucraina/Germania/Polonia/Slovacchia

EUROPA CINEMAS LABEL

La giuria composta da Frédéric Cornet (Belgio), Arvid Liedtke (Germania), Franco Savelli (Italia), Miranda van Gelder (Olanda) ha deciso di assegnare il Premio Europa Cinemas Label, volto a incentivare la distribuzione sugli schermi dell’associazione Europa Cinemas di un film europeo scelto tra quelli del Concorso internazionale e del Concorso Cineasti del presente, a:

YANNICK di Quentin Dupieux, Francia

 

Il pubblico della Piazza grande ha assegnato il Prix du Public UBS a THE OLD OAK di Ken Loach e il Variety Piazza Grande Award a ČUVARI FORMULE (GUARDIANS OF THE FORMULA) di Dragan Bjelogrlić.  

Il prossimo 77esimo Locarno Film Festival si terrà dal 7 al 17 agosto 2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *