I premi del Festival di Cannes 2023 (16-27 maggio 2023) e i nostri link

 

CONCORSO
La Giuria composta dal regista svedese Ruben Östlund, due volte Palma d’Oro (con The Square e Triangle of Sadness) e dal regista marocchino Maryam Touzani, l’attore francese Denis Ménochet,  lo sceneggiatore & regista anglo-zambiano Rungano Nyoni, l’attrice & regista americana Brie Larson, l’attore & regista americano Paul Dano, l’autore afgano Atiq Rahimi, il regista & sceneggiatore argentino Damián Szifron e la regista francese Julia Ducournau, hanno deciso i seguenti premi trai ventuno film della Competizione:

Palma d’Oro: Anatomie d’une chute di Justine Triet
Gran Premio della Giuria: The Zone of Interest di Jonathan Glazer
Premio per la regia: Trần Anh Hùng per La Passion de Dodin Bouffant
Premio della Giuria: Fallen Leaves di Aki Kaurismäki
Premio per la sceneggiatura: Yūji Sakamoto per Monster di Kore-eda Hirokazu 
Premio per l’interpretazione femminile: Merve Dizdar per About Dry Grasses di Nuri Bilge Ceylan
Premio per l’interpretazione maschile: Kōji Yakusho per Perfect Days di Wim Wenders
Caméra d’Or: Inside the Yellow Cocoon Shell di Pham Thien An

UN CERTAIN REGARD
La giuria composta dall’attore americano John C. Reilly (Presidente) insieme alla regista & sceneggiatrice francese Alice Winocour, l’attrice tedesca Paula Beer, il regista & produttore franco-cambogiano Davy Chou e l’attrice belga Émilie Dequenne ha deciso i seguenti premi sui venti film presentati (tra cui 8 opere prime):

Premio Un Certain Regard: How to Have Sex di Molly Manning Walker
Premio della giuria: Les Meutes di Kamal Lazraq
Miglior regia: Asmae El Moudir per Kadhib ʾabyaḍ (The Mother of All Lies)
Miglior interpretazione: il cast di Crowrã (The Buriti Flower) di João Salaviza e Renée Nader Messora
Premio della libertà d’espressione: Wadāʿan Jūlyā (Goodbye Julia)di Mohamed Kordofani
Premio «Nuove voci»: Augure di Baloji

QUINZAINE DES CINÉASTES
Premio Europa Cinema Label: Creatura di Elena Martín Gimeno
Premio SACD: Un prince di Pierre Creton
Carrosse d’or: Souleymane Cissé

SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA
La Giuria presieduta da assegnati dalla giuria dalla regista e sceneggiatrice francese Audrey Diwan, e dal direttore della fotografia portoghese Rui Poças, dall’attore tedesco Franz Rogowski, dalla proigrammatrice & critico cinematografico indiano Meenakshi Shedde e direttrice della programma del Sundance Film Festival Kim Yutani ha assegnato:
Grand Prix della SIC: Tiger Stripes di Amanda Nell Eu.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *