Così poco si conoscono le donne: Fantasme di Guido Lomoro

Uno. Trino. Centomila. Uno spettacolo sul ruolo della donna è il più delle volte un azzardo. Se non un azzardo, un rischio. È certo materiale rovente che deve essere gestito…

Le briciole dell’arte, e poco più: Glory Wall di Leonardo Manzan e Rocco Placidi

“Io penso che scandalizzare sia un diritto, essere scandalizzati un piacere, e chi rifiuta di essere scandalizzato è un moralista, il cosiddetto moralista” PPP Miglior spettacolo della Biennale Teatro di…

Miracoli? Ancelotti vs Guardiola

Il match di ritorno fra Ancelotti e Guardiola disputatosi ieri sera somigliava – per ritornare alla contrapposizione istituita la settimana scorsa fra il 4-3 della partita d’andata, da un lato,…

Ancellotti vs Guardiola: la migliore partita del mese? dell’anno? del decennio?

Quando si parla di 4-3 viene sempre in mente la partita mitica ossia Italia-Germania del 1970. Tutti dimenticano anzi tutti sanno che quella partita, se si fa eccezione per i…

Le canzoni di Pasolini un concerto/spettacolo di Nuccio Siano

A cento anni dalla sua nascita e a quasi mezzo secolo dalla sua scomparsa,  il pensiero profetico  di Pier Paolo Pasolini è ancora vivo  e drammaticamente presente. Un intellettuale visionario…

Letizia Battaglia – Un ricordo di Monica Repetto

Ho incontrato Letizia Battaglia a Palermo alla fine dell’inverno del 2006. Franco Zecchin, suo ex compagno di vita e di lavoro al quotidiano “L’Ora” di Palermo per quasi vent’anni, ci…

Tra superfici e zavorre: Finale a Sorpresa di Mariano Cohn e Gastón Duprat

Il più grande limite del meta-cinema è il meta stesso. Essere capaci di essere un passo avanti al pubblico, mai due, perché il rischio è quello di perderselo per strada.…

Sundown di Michel Franco

Bagni di sole. Luoghi paradisiaci. Secchi colmi di birre ghiacciate. Un uomo osserva dei pesci agonizzare, a colpi di branchie che respirano a vuoto. Sa di essere alla deriva benché…

Oscar 2022: tra racconto conservatore e sguardo rivoluzionario

Il momento cinematograficamente più forte di questa appena passata edizione degli Academy Awards (vedi per l’elenco completo dei premi I vincitori degli Oscar 2022) non l’abbiamo visto nella clip di…

Italia- Macedonia del Nord. Sconfitta o umiliazione?

Sconfitta. Non umiliazione, come ho letto in giro. Perché il calcio è anche questo: inafferrabilità, sorpresa, disordine, imprevedibilità. Libertà fino alla crudeltà. Per fortuna. È la sua parte più bella.…