El Conde di Pablo Larraín (Premio della sceneggiatura)

«Ho trascorso anni immaginando Pinochet nelle vesti di un vampiro, come un essere che non smette di imperversare nella storia, sia nella nostra immaginazione che nei nostri incubi. I vampiri…

Poor Things di Yorgos Lanthimos (Leone d’oro)

 Bianco e nero. Fish-eye. Un rumore ripetuto. Atmosfera vittoriana inglese. Ma tutto esasperato come dalla lente di una “Alice nel paese delle meraviglie” a testa sotto. La macchina da…

Love is a Gun di Lee Hong-Chi (Premio Leone del futuro per la miglior opera prima Luigi De Laurentis)

Nella luce biancastra di un clima tropicale in cui piove spesso si muove il protagonista di Love is a Gun, Sweet Potato, un giovane dai lineamenti delicati, capace di scatti…

Hors Saison di Stéphane Brizé

«Avevo già realizzato diversi film che affrontavano i devastanti meccanismi finanziari delle multinazionali, quando è sopravvenuto il covid. Un uomo e una donna arrivano alla logica conclusione delle decisioni che…

Kobieta Z… (Woman of… ) di Małgorzata Szumowska e Michael Englert (Concorso)

Kobieta Z…(Woman of…) di Małgorzata Szumowska e Michael Englert si apre su un’ immagine che già esprime il posizionamento di una differenza: un gruppo di bambine in bianco, che potrebbero…

Anna di Marco Amenta (Notti veneziane)

 “Anna come sono tante – Anna permalosa – Anna bello sguardo – Sguardo che ogni giorno perde qualcosa – Se chiude gli occhi lei lo sa – Stella di…

Bota Jonë di Luàna Bajrami (Orizzonti Extra)

“Nel 2007, otto anni dopo la guerra, il Kosovo vive ancora sotto il protettorato delle Nazioni Unite, in attesa dell’indipendenza. La gioventù di questo Paese nascente è combattuta tra cultura…

Amor di Virginia Eleuteri Serpieri (Fuori Concorso)

 Raramente la pratica dell’ utilizzo del materiale d’archivio, attraversata nel lungo e nel largo delle sue potenzialità espressive (documento, ricordo, testimonianza, immaginario ) si è trasformata in un processo…

Day of the Fight di Jack Huston (Orizzonti Extra)

Vi è una curiosa tendenza neoclassica celata nel mezzo della selezione ufficiale a Venezia, un ritorno agli autori classici: Timm Kröger riscopre Hitchcock attraverso Lynch nella Teoria del tutto; il…

The Red Suitcase di Fidel Devkota (Orizzonti – Concorso)

“Ho cercato paesaggi surreali che comunicassero malinconia e rispecchiassero quindi la solitudine dei protagonisti. Abbiamo utilizzato elementi della cinematografia classica, fortemente influenzata dalle opere di maestri come Kenji Mizoguchi, Yasujiro…